venerdì 19 luglio 2019

Recensione: Narcos. L'artiglio del giaguaro - Jeff Mariotte

TitoloNarcos. L'artiglio del giaguaro 
Titolo originale: Narcos: The Jaguar’s Claw
Autore: Jeff Mariotte
Editore: La Corte Editore
Tradotto da: Stefano Cresti
Collana: Underground
Data edizione: 09/05/2019
Pagine: 364
Prezzo: 18,90€ (cartaceo) - 9,99€ (ebook)

1981, Medellín. Jose Aguilar Gonzales è un giovane poliziotto che si è arruolato convinto di mettersi al servizio del bene. Ma gli bastano pochissime ore di pattuglia per capire come funzionano realmente le cose in Colombia. In pochi attimi Jose si ritrova invischiato nei traffici di Pablo Escobar, che ha creato un impero sulla cocaina e sembra controllare le sorti dell'intero Paese. Rivelandosi abilissimo nell'uso del coltello, con il soprannome di Giaguaro, da onesto servitore della legge diventa uno dei più spietati sicari di El Patrón in un crescendo di violenza che sconvolgerà tutta la sua vita. Con una narrazione che non dà tregua, ricca di colpi di scena del tutto inaspettati, il lettore si ritroverà a entrare attraverso gli occhi di Jose all'interno dei meccanismi del Cartello di Medellín, in un confronto diretto con il feroce, potente, carismatico, a tratti fuori controllo, uomo che lo comanda: Pablo Escobar. Il primo romanzo ufficiale basato sulla serie TV "Narcos".

mercoledì 10 luglio 2019

WWW...Wednesday 10/07

Buon mercoledì! Come procede la vostra estate? State leggendo poco come me a causa del caldo o sono l'unica?

Intanto io sono qui per aggiornare la rubrica più famosa tra i blog!

Rubrica ideata dal blog Should be Reading, nella quale si deve rispondere a tre semplici domande:
- What are you currently reading?  Cosa stai leggendo?
- What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
- What do you think you'll read next? Cosa leggerai prossimamente?

Le mie risposte:

martedì 9 luglio 2019

Recensione: L'estate che cambiò tutto - Beth Lewis

TitoloL'estate che cambiò tutto
Titolo originale: Bitter Sun
Autore: Beth Lewis
Editore: La Corte Editore
Tradotto da: F. Ghirardi
Collana: Underground
Data edizione: 18/04/2019
Pagine: 413
Prezzo: 18,90€ (cartaceo) - 9,99€ (ebook)

Tutto iniziò quando trovarono il corpo. Era l'estate torrida del 1971 e da quel momento niente sarebbe stato più lo stesso. John, Jenny, Rudy e Gloria vivono a Larson, una piccola cittadina del Midwest, dove i ragazzi poco più grandi di loro stanno partendo per il Vietnam e dove tutto sembra immobile. Sognano di fuggire lontano aggrappandosi alla loro amicizia, ma un pomeriggio si imbattono nel cadavere di una giovane donna. È chiaro che si tratti di un omicidio ma a nessuno sembra importare. I quattro amici cominciano a indagare e a scavare sempre più in profondità, scoprendo verità che mai avrebbero voluto immaginare. Paranoia e violenza iniziano a prendere il sopravvento. Mentre la madre di John e Jenny sembra perdere sempre più il controllo sotto l'effetto del whisky, il padre di Rudy non lesina atti di vero terrorismo nei confronti del figlio e dei suoi amici che stanno facendo troppe domande. Le estati si susseguono, e insieme al caldo implacabile, una profonda oscurità avvolge Larson e i quattro ragazzi impareranno che, a volte, i segreti è meglio che rimangano sepolti.

lunedì 1 luglio 2019

Monthly Recap: Giugno 2019


Chi è che lascia il blog inattivo per un intero mese? Io, ovviamente!
Che dire, dall'ultimo post è passato un mese, ed è un peccato se penso che ho comunque delle recensioni pronte. Però fa caldo, ho davvero poca voglia di stare al pc... Intanto, però, ho cambiato la grafica del blog! Vi piace? Vediamo quanto tempo durerà ;)

lunedì 3 giugno 2019

mercoledì 15 maggio 2019

WWW...Wednesday 15/05

Buongiorno lettori! Come procede questo mese di Novembr-... ehm Maggio? Io sinceramente non vedo di vedere un po' di sole, tutto questo grigio nel cielo mi mette solo un sacco di sonno.
E anche poca voglia di leggere...

Intanto che aspetto la calma della primavera, ecco un breve aggiornamento di lettura!



Rubrica ideata dal blog Should be Reading, nella quale si deve rispondere a tre semplici domande:
- What are you currently reading?  Cosa stai leggendo?
- What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
- What do you think you'll read next? Cosa leggerai prossimamente?

Le mie risposte:

martedì 14 maggio 2019

Recensione: La moglie imperfetta - B. A. Paris

TitoloLa moglie imperfetta
Titolo originale: The Breakdown
Autore: B. A. Paris
Editore: Nord
Tradotto da: O. Crosio
Genere: Giallo/Thriller
Collana: Narrativa Nord
Data edizione: 21/09/2017
Pagine: 393
Prezzo: 16,90€ (cartaceo) - 9,99€ (ebook)

A chiunque ogni tanto capita di non ricordare dove siano le chiavi di casa o dove ha parcheggiato la macchina, o magari di dimenticare un appuntamento con un'amica. Chiunque non farebbe caso a simili sciocchezze. Per Cass Anderson, invece, è diverso. Ogni minimo deragliamento della memoria potrebbe essere un sintomo preciso: demenza precoce, la malattia che ha colpito la madre diversi anni prima. Ecco perché, adesso, Cass sta vivendo un incubo. Una sera di pioggia, tornando a casa, ha superato un'auto ferma sul ciglio della strada. All'interno c'era una donna, ma lei non si è fermata ad aiutarla. Poi la mattina seguente ha scoperto dai telegiornali che quella donna è stata assassinata. Esattamente dove lei l'aveva incrociata. E, subito, ai sensi di colpa si aggiunge l'angoscia di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Come spiegare le telefonate mute che ha cominciato a ricevere proprio da quella mattina, se non come una velata minaccia? E perché anche quando è in casa ha così spesso la sensazione di essere osservata? Cass è terrorizzata perché non ricorda nessun dettaglio significativo riguardo quella sera. Purtroppo, però, da qualche giorno non si ricorda nemmeno come funziona la lavatrice, se ha preso o no le sue pillole, se uno dei coltelli in cucina avesse una strana macchia sulla lama, come di sangue... L'unico che potrebbe aiutarla a non impazzire e a capire cosa stia succedendo è suo marito, Matthew, che però le appare ogni giorno più distante e distaccato, quasi fosse il primo a essere certo che non ci sia niente da fare, che la malattia sta prendendo il sopravvento. E anche Cass ormai se ne sta convincendo. Un pomeriggio, però, proprio nel garage di casa fa una scoperta che cambia tutto...

venerdì 10 maggio 2019

Recensione: A sud del confine, a ovest del sole - Haruki Murakami

TitoloA sud del confine, a ovest del sole
Titolo originale: Kokkyō no minami, taiyō no nishi
Autore: Haruki Murakami 
Editore: Einaudi
Tradotto da: M. De Petra 
Collana: Super ET
Data edizione: 24/05/2016
Pagine: 204
Prezzo: 12,00€ (cartaceo) - 8,99€ (ebook)

Fino ad allora Hajime aveva vissuto in un universo abitato solo da lui: figlio unico quando, nel Giappone degli anni Cinquanta, era rarissimo non avere fratelli o sorelle, aveva fatto della propria eccezionalità una fortezza in cui nascondersi, un modo per zittire quella sensazione costante di non essere mai lì dove si vorrebbe veramente. Invece un giorno scopre che la solitudine è solo un'abitudine, non un destino: lo capisce quando, a dodici anni, stringe la mano di Shimamoto, una compagna di classe sola quanto lui, forse di più: a distinguerla non c'è solo la condizione di figlia unica, ma anche il suo incedere zoppicante, come se in quel passo faticoso e incerto ci fosse tutta la sua difficoltà a essere una creatura di questo mondo. Quando capisci che non sei destinato alla solitudine, che il tuo posto nel mondo è solo là dove è lei, capisci anche un'altra cosa: che sei innamorato. Ma Hajime se ne rende conto troppo tardi - è uno di quegli insegnamenti che si imparano solo con l'esperienza - quando ormai la vita l'ha separato da lei. Come il dolore di un arto fantasma, come una leggera zoppia esistenziale, Hajime diventerà uomo e accumulerà amori, esperienze, dolori, errori, ma sempre con la consapevolezza che la vita, la vita vera, non è quella che sta dissipando, ma quell'altra, quella che sarebbe potuta essere con Shimamoto, quella in un altrove indefinito, a sud del confine, a ovest del sole. Una vita che forse, venticinque anni dopo, quando lei riappare dal nulla, diventerà realtà.

lunedì 6 maggio 2019

Monthly Recap: Aprile 2019



E con enorme ritardo, eccomi per un breve recap delle mie letture del mese di Aprile:

Mi dispiace se ho lasciato il blog inattivo per un po', ma comprendetemi, sono uscite troppe serie tv da recuperare! 
Nei prossimi giorni cercherò di riprendere ad aggiornare il blog con più impegno!