mercoledì 21 febbraio 2018

Recensione: 4 3 2 1 - Paul Auster




Titolo: 4 3 2 1
Autore: Paul Auster 
Editore: Einaudi
Data di pubblicazione: 10/10/2017
Pagine: 939
Prezzo: 25,00€ (cartaceo) / 9,99€ (ebook)

Cosa sarebbe stato della nostra vita se invece di quella scelta ne avessimo fatta un'altra? Che persone saremmo oggi se quel giorno non avessimo perso il treno, se avessimo risposto al saluto di quella ragazza, se ci fossimo iscritti a quell'altra scuola, se… Ogni vita nasconde, e protegge, dentro di sé tutte le altre che non si sono realizzate, che sono rimaste solo potenziali. E cosí ogni individuo conserva al suo interno, come clandestini su una nave di notte, le ombre di tutte le altre persone che sarebbe potuto diventare. La letteratura, e il romanzo in particolare, ha da sempre esplorato la «vita virtuale »: non la vita dei computer, ma i destini alternativi a quelli che il caso o la storia hanno deciso, quasi che attraverso la lettura si riesca a fare esperienza di esistenze alternative. Paul Auster ha deciso di prendere alla lettera questo compito che la letteratura si è data: e ha scritto il suo capolavoro. 4 3 2 1 è il romanzo di tutte le vite di Archie Ferguson, quella che ha avuto e quelle che avrebbe potuto avere. Fin dalla nascita Archie imbocca quattro sentieri diversi che porteranno a vite diverse e singolarmente simili, con elementi che ritornano ogni volta in una veste diversa: tutti gli Archie, ad esempio, subiranno l'incantesimo della splendida Amy. Auster racconta le quattro vite possibili di Archie in parallelo, come fossero quattro libri in uno, costruendo un'opera monumentale, dal fascino vertiginoso e dal passo dickensiano, per il brulicare di vita e di personaggi. Ma c'è molto altro in 4 3 2 1: c'è la scoperta del sesso e della poesia, ci sono le proteste per i diritti civili e l'assassinio di Kennedy, c'è lo sport e il Sessantotto, c'è Parigi e c'è New York, c'è tutta l'opera di Auster, come un grande bilancio della maturità, e ci sono tutti i maestri che l'hanno ispirato, c'è il fato e la fatalità, c'è la morte e il desiderio.

martedì 13 febbraio 2018

Segnalazione: Angel's Whiff - Giada Serranò

Buongiorno lettori! Eccomi con una nuova segnalazione, si tratta di Angel's Whiff di Giada Serranò


Titolo: Angel's Whiff 
Autrice: Giada Serranò
Editore: Youcanprint
Genere: Fantasy
Data di pubblicazione: 2017
Pagine: 320
Prezzo: € 19,00 (cartaceo) - € 2,99 (ebook)

Ariel ha 17 anni. È una bugiarda compulsiva e soffre di disordini alimentari. Nella sua confusionaria vita di adolescente, l’unica nota positiva sembra essere il sentimento che prova per Angel, un ragazzo inglese poco più grande di lei che sta per trasferirsi nella sua città. Le cose sembrano andare per il verso giusto ma qualcosa si complica. Ariel incontra Adam, amico di Angel di vecchia data, che si rivela essere un ragazzo oscuro e tormentato. Tra i due c’è uno strano rapporto, e Ariel capisce che Angel le nasconde qualcosa. 
Nel tentativo di svelare i segreti che tormentano l’animo di Angel, Ariel si ritroverà invischiata in un’antica faida tra angeli e demoni, nella quale scoprirà di essere coinvolta da sempre a causa della propria natura.

lunedì 5 febbraio 2018

Book Tag: Must Read

Buon lunedì lettori! Finalmente l'influenza è passata e ho ripreso a leggere. Intanto, che ne dite di iniziare la settimana con un Book Tag che ho trovato in rete? Si tratta del "Must Read Book Tag"

Iniziamo: